Home Page UniPrestiti

 Home page | Carte di Credito | Mutuionline | Mappa del sito | Chi siamo | Contatti | Privacy | Feed Rss

Differenza mutuo prestito funzione sociale e fiscale mutui prestiti

La differenza tra mutuo e prestito - tutte le differenze a livello di funzione sociale fiscale portabilità ed altre distinzioni tra mutui e prestiti



La differenza tra il mutuo ed il prestito ha un ruolo fondamentale per farci capire i due tipi di finanziamento. Diciamo che non è indifferente fare l'uno o l'altro in quanto alla scelta seguono differenze su tutto. La differenza tra prestito e mutuo è talmente rilevante che è presente in ogni aspetto e fase della loro vita. Tali profonde differenze tra prestiti e mutui sono anzitutto testimoniate dalle diverse leggi apprestate per regolare i due istituti: la legge 142 1992 che disciplina il credito al consumo per i prestiti e il decreto legislativo n. 385 del 01-09-1993 che regola il credito (o mutuo) fondiario (Cfr. gli art. 38 e 39 decr. lgs. n. 385/1993 e gli artt. 40 41 e 42 decr. lgs. n. 385/1993). Ebbene, le differenze sono presenti sia a livello di funzione o scopo sociale, che a quello fiscale e di portabilità, vita media del rimborso e quantità erogata. Vediamo ora ogni tipo di differenza mutuo prestito online. 1) la prima e più rilevante distinzione dalla quale derivano tutte le altre è la funzione sociale o scopo che ha il mutuo: quello di farci acquisire un immobile destinato principalmente all'acquisizione della prima casa ma anche strumentale. Ciò non è presente nei prestiti dove la funzione è prettamente consumistica anche se onestamente in molti casi il prestito viene fatto per ragioni serie.



2) Segue la differenza in campo fiscale tra mutui e prestiti: solo al mutuo, stante la predetta funzione, è permesso di portare in detrazione gli oneri passivi o, come si dice nel gergo del fisco, scaricare gli interessi e spese a livello fiscale, vedi per es. calcola detrazione interessi passivi mutuo 2016 2017 prima casa e cointestato. 3) Una terza differenza fra prestito e mutuo è che solo a quest'ultimo è permessa la cosiddetta portabilità cioè il diritto del mutuatario di spostare il mutuo da una banca ad altre a condizioni migliori, cosa che non è possibile per i prestiti i quali, tecnicamente, per spostarli debbono essere estinti e riaccesi di nuovo con tutto quello che ciò comporta a livello di spese. 4) Altra differenza ricade sui tempi di rimborso che nel mutuo sono diventati perticolarmente lunghi arrivando a toccare i cinquanta anni, mentre un prestito oggi non può andare oltre i quindici anni. 5) Infine, un'ultima differenza tra mutuo e prestito la troviamo nella quantità erogata: i mutui non hanno un limite preciso in quanto l'erogazione è proporzionale al valore dell'immobile, mentre per i prestiti dovrebbe essere, a seguito della riforma, di settantacinque euro anche se grazie al sistema delle polizze si superano benissimo i centomila euro. Queste sono le principali differenze tra i finanziamenti de quibus, anche se ne esistono altre ma essendo minori non ne faremo menzione preferendo rinviare ai seguenti siti: differenza tra mutuo e prestito e differenza tra mutuo attivo e passivo e prestito obbligazionario


Differenza mutuo e prestito

Finanziamento e prestito
Mutuo e prestito
Legge sui prestiti
Prestiti al consumo
Credito al consumo
Piccoli prestiti
Piccolo microcredito
Contratto di prestito
Prestito tra privati
Richiesta prestiti
Preventivi prestiti
Prestito finalizzato
Prestiti personali
Calcolo prestiti personali
Tassi antiusura prestiti
Tassi interessi prestiti
Calcolo interessi prestito
Prestito senza interessi
Prestiti tasso zero
Ammortamento rate prestito
Interessi preammortamento
Calcola rata prestito
Calcolo taeg isc prestito
Estinzione prestito
Calcolo estinzione prestito
Simulazione prestito
Prestiti giovanili
Prestito d'onore
Prestiti a fondo perduto
Prestiti agevolati
Prestito moto
Prestiti auto
Cessione del quinto
Prestiti delega
Prestito inpdap
Prestiti garantiti
Prestiti a pensionati oltre 75 80 anni
Prestito vitalizio
Prestiti liquidità
Prestito casa
Prestiti statali
Prestiti a dipendenti
Prestiti autonomi
Prestiti commercianti
Prestiti artigiani
Prestito senza busta paga
Prestiti casalinghe
Prestiti a disoccupati
Prestiti a studenti
Prestiti cambializzati
Prestiti con cambiali
Prestito obbligazionario
Prestito subordinato
Prestiti bancari
Prestiti finanziarie
Prestiti cattivi pagatori
Prestiti a protestati
Prestiti a pignorati
Prestiti rapidi
Prestiti veloci
Prestiti immediati
Prestito ipotecario
Prestito chirografario
Prestiti facili online
Prestiti convenienti
Prestiti su pegno
Prestito sociale
Prestiti personalizzati
Prestiti consolidamento debiti
Prestiti extracomunitari
News sui finanziamenti

Aggiungi UniPrestiti.com tra i siti preferiti | Imposta UniPrestiti.com come tua Home Page  

UniPrestiti.com® è registrato © 2010 - Tutti i diritti riservati - Uni Prestiti on line non è un giornale informatico e viene aggiornato
in base alle novità in materia di credito e finanziamenti online | Xml site map | Per maggiori info consulta le note di esonero e legali