Home Page UniPrestiti

 Home page | Carte di Credito | Mutuionline | Mappa del sito | Chi siamo | Contatti | Privacy | Feed Rss

Calcolo rapporto rata reddito e importo massimo erogabile

Come si calcola il rapporto rata reddito ? Calcolo del rapporto rata reddito prestito mutuo e finanziamento e importo massimo erogabile



Cos'è o cosa si intende per rapporto rata reddito ? O, come calcolare rapporto rata reddito di un prestito mutuo o leasing ovvero di un finanziamento in genere ? Rispondiamo alla domanda de cos'è il rapporto rata reddito ? Trattasi di un parametro che gli istituti di credito (banche, finanziarie e mediatori) usano per valutare la rata massima sostenibile mensile e/o semestrale etc. al fine di prevenire insolvenze da parte di chi riceve il finanziamento: per la serie ...se tu hai un reddito di 1000 euro mensili come farai a pagare una rata di 700-800 euro al mese ? Puoi "campare" con i rimanenti 200-300 euro ? Anzitutto, il rapporto rata reddito è una percentuale applicata o sul reddito netto mensile per i dipendenti e pensionati o sul reddito netto annuale per i lavoratori autonomi. Poi, per reddito netto è da intendersi il reddito, appunto, al netto di eventuali altre rate in corso al momento della presentazione della richiesta di finanziamento. Infine, qual'e la percentuale rapporto rata reddito ? Allora, una prima percentuale fu indicata già nel 2008 dalla Banca d'Italia secondo la quale "consigliava" all'Abi (Associazione Bancaria Italiana) di considerare il 30% come una soglia oltre la quale il rapporto rata reddito protrebbe provocare problemi al debitore. Se questa è la percentuale della Banca d'Italia, diversa è la realtà di banche e finanziarie: queste, fissano il rapporto rata reddito entro un range compreso da un minimo del 35% ad un massimo del 45% del nostro reddito mensile e/o annuale. Attenzione! Scegliere una banca o finanziaria piuttosto che un'altra fa la differenza: un conto è la banca o finanziaria che fissa il rapporto rata reddito al 35% altro conto è fissarlo al 45%. Quel 10% in più od in meno comporta, a parità di tasso e durata del finanziamento, un'erogazione di qualche migliaio di euro in più od in meno soprattutto in rapporto ad un mutuo (provare per credere con il software sottostante). Con ciò vogliamo consigliare di scegliere un istituto di credito che applica la più alta percentuale di rapporto rata reddito per sfruttare l'importo massimo ottenibile col nostro reddito.

Indichiamo alcune banche che hanno un rapporto rata reddito mutuo intorno al 35-40%: la intesa san paolo e la deutsche bank e la bnl con la unicredit o che banca e bancoposta ed il mutuo arancio della ing direct ... mentre la percentuale più alta ma relativa al rapporto rata reddito prestiti personali la troviamo in qualcune finanziarie quali la agos la barclays o la findomestic ecc. Unica eccezione, in base ad una precisa normativa del rapporto rata reddito, che supera le predette percentuali è la cessione del quinto la quale può arrivare fino al 50% del vostro reddito (vedi calcolo cessione del quinto). Volgiamo al termine rispondendo agli altri quesiti: Come si calcola il rapporto rata reddito di un prestito o mutuo ? O come calcolare rapporto rata reddito di un leasing o finanziamento ? Beh, dopo quello che abbiamo scritto non ha molto senso farsi queste domande: non c'è bisogno di complessi calcoli matematici per scoprire qual'è, ad esempio, il 40% di 2000 euro !? Piuttosto è arrivato il momento di usare il nostro software di calcolo importo massimo erogabile che, partendo proprio dal rapporto rata massima sostenibile dal proprio reddito, ci dice quale somma massima possiamo ottenere dal nostro reddito mensile. Lo strumento che calcola l'importo massimo erogabile va bene per qualsiasi tipo di finanziamento vuoi un prestito un mutuo o un leasing etc. L'importante è essere fedeli in un dato: indicate non oltre il 35-40% del vostro reddito mensile. Per ultimo, in caso di garante indicare la percentuale di questo, mentre se il reddito del garante si aggiunge al vostro, indicate la somma di entrambi. Più info su calcolo rapporto rata reddito finanziamenti al 2016



Calcola in rapporto alla rata e reddito l'importo massimo erogabile

NB: Non sai che percentuale di tasso di interesse indicare ? Visita tegm tassi usura per renderti conto dei tassi medi applicati in questo trimestre da banche e finanziarie e pertanto fare un calcolo dell'importo massimo erogabile più reale possibile.

Digita non più del 35-40% del reddito mensile netto
Indica la durata del rimborso fino a 50 anni
Tasso di interesse Taeg o in alternativa il Tan



 (+ informazioni)

Importo massimo erogabile con il vostro reddito =





Importo massimo ottenibile

Finanziamento e prestito
Mutuo e prestito
Legge sui prestiti
Prestiti al consumo
Credito al consumo
Piccoli prestiti
Piccolo microcredito
Contratto di prestito
Prestito tra privati
Richiesta prestiti
Preventivi prestiti
Prestito finalizzato
Prestiti personali
Calcolo prestiti personali
Tassi antiusura prestiti
Tassi interessi prestiti
Calcolo interessi prestito
Prestito senza interessi
Prestiti tasso zero
Ammortamento rate prestito
Interessi preammortamento
Calcola rata prestito
Calcolo taeg isc prestito
Estinzione prestito
Calcolo estinzione prestito
Simulazione prestito
Prestiti giovanili
Prestito d'onore
Prestiti a fondo perduto
Prestiti agevolati
Prestito moto
Prestiti auto
Cessione del quinto
Prestiti delega
Prestito inpdap
Prestiti garantiti
Prestiti a pensionati oltre 75 80 anni
Prestito vitalizio
Prestiti liquidità
Prestito casa
Prestiti statali
Prestiti a dipendenti
Prestiti autonomi
Prestiti commercianti
Prestiti artigiani
Prestito senza busta paga
Prestiti casalinghe
Prestiti a disoccupati
Prestiti a studenti
Prestiti cambializzati
Prestiti con cambiali
Prestito obbligazionario
Prestito subordinato
Prestiti bancari
Prestiti finanziarie
Prestiti cattivi pagatori
Prestiti a protestati
Prestiti a pignorati
Prestiti rapidi
Prestiti veloci
Prestiti immediati
Prestito ipotecario
Prestito chirografario
Prestiti facili online
Prestiti convenienti
Prestiti su pegno
Prestito sociale
Prestiti personalizzati
Prestiti consolidamento debiti
Prestiti extracomunitari
News sui finanziamenti

Aggiungi UniPrestiti.com tra i siti preferiti | Imposta UniPrestiti.com come tua Home Page  

  nella guida ai prestitionline  
UniPrestiti.com® è registrato © 2010 - Tutti i diritti riservati - Uni Prestiti on line non è un giornale informatico e viene aggiornato
in base alle novità in materia di credito e finanziamenti online | Xml site map | Per maggiori info consulta le note di esonero e legali